Biografia

Mauro Aquilini è nato ad Airolo nel 1944 e la sua più evidente predilezione è stata la pittura.

Foto di Mauro Aquilini

Nel Canton Ticino, a parte rarissime eccezioni, è difficilissimo vivere di sola pittura. Aquilini ha fatto una scelta: ha continuato a prediligere la pittura intimamente e nel tempo libero.

Pur lavorando primamente a servizio del nostro paese. Dapprima nell’Ufficio dei monumenti storici e archeologici, in seguito quale insegnante nelle scuole cantonali. Pendolare fra arte storica e l’educazione aggiornata. A casa sua coerente interprete della inclinazione artistica. Ora, per Mauro Aquilini, la pittura è una predilezione divenuta lavoro quotidiano.

Torna ad inizio pagina

Pittura

«La creatività di Mauro Aquilini è raggiunta con la traduzione in accurata immagine dell’approfondimento del pensiero e dell’attento recupero della memoria. Le definizioni, le forme, i colori, le rappresentazioni della realtà e della sua imprevedibilità impediscono la fretta, negano le improvvisazioni.

Aquilini ha bisogno di tempo: lo dimostra la composizione realizzata con diverse materie, trattate stilisticamente con precisione cromatica. Aquilini sa che il pittore dovrebbe rendere partecipe chi guarda: lo dimostra mantenendo il significato entro i margini della figuratività. Figuratività che, pur chiaramente personalizzata, rimane rispettosa del principio di farsi capire».

Queste le considerazioni di Eros Bellinelli in un significativo passaggio del volume di cui è autore: La pittura di Mauro Aquilini (ed. Vecchio Convento)

Torna ad inizio pagina

Created by Fabio Bonetti